C&P Adver
Grafica · Comunicazione · Web · Artwork
Dal 1986 lavoriamo per creare identità forti
Visita il sito C&P Adver
C&P Adver
Presentazioni dei libri, notizie, recensioni
Visita il blog Effigi

€ 21,25

25,00

15% di sconto Spedizione gratis

a cura di Francesco Rossi

Barzellotti – Pratesi · Carteggio (1866-1917)

2018

Prezzo
25,00 €
Collana
Archivi riemersi
Pagine
432
Formato
16,5 x 24,0 cm
Legatura
Brossura
ISBN
978-88-6433-851-4

La corrispondenza epistolare fra due intellettuali amiatini di grande prestigio.

Barzellotti – Pratesi · Carteggio (1866-1917)

Barzellotti – Pratesi · Carteggio (1866-1917)

La corrispondenza epistolare fra due intellettuali amiatini di grande prestigio: il filosofo di Piancastagnaio Giacomo Barzellotti (1844-1917) e il suo amico, lo scrittore originario
di Santa Fiora, Mario Pratesi (1842-1921) dal 1866 al 1917, anno in cui il filosofo morì a Piancastagnaio.

Mario Pratesi, è stato scrittore preminente della letteratura toscana dell’ultimo ottocento, considerato dalla critica il “Verga toscano”, e l’altro, Giacomo Barzellotti, “l’elegantissimo narratore e ragionatore, uno degli ingegni più compiti, più musici, più platonici che sia apparso in Italia mai”, – come scriveva su di lui il poeta Giovanni Pascoli.
Barzellotti fu filosofo insigne, docente universitario in varie università italiane (Pavia, Roma, Napoli), socio dell’Accademia dei Lincei dal 1899, e senatore del Regno. Morì a Piancastagnaio il 19 Settembre 1917.

Archivi Riemersi

« | »