C&P Adver
Grafica · Comunicazione · Web · Artwork
Dal 1986 lavoriamo per creare identità forti
Visita il sito C&P Adver
C&P Adver
Presentazioni dei libri, notizie, recensioni
Visita il blog Effigi

€ 11,40

12,00

5% di sconto Spedizione gratis

AA. VV.

L’Orlando Furioso

2022

Prezzo
12,00 €
Collana
Pubblicazioni per enti
Pagine
112
Formato
17,0 x 24,0 cm
Legatura
Brossura con alette
ISBN
978-88-5524-110-6

Atti del convegno di studi. Castelnuovo di Garfagnana, 15 settembre 2016

L’Orlando Furioso

L’Orlando Furioso

Incanto, follia e fortuna dell’Ariosto, poeta e commissario nella Garfagnana Estense

Da oltre un decennio, l’Unione Comuni Garfagnana, tramite la “Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana”, è in prima linea nella conservazione e promozione della cultura e storia garfagnina. Con oltre novanta pubblicazioni, l’acquisto e preservazione di documenti storici datati XV–XIX secolo e la registrazione e catalogazione di file multimediali e audiovisivi, la Banca rappresenta una roccaforte per la difesa e la prosperità dell’identità del nostro territorio.
Mediante la pubblicazione degli atti del convegno “L’Orlando Furioso: incanto , follia e fortuna dell’Ariosto, poeta e commissario nella Garfagnana Estense”, svoltosi a Castelnuovo di Garfagnana il 15 settembre 2016 e che ha visto intervenire professori universitari ed esperti del settore, l’Unione, in occasione dell’anniversario dell’inizio del governatorato ariostesco che verrà celebrato nel 2022, è fiera di contribuire agli studi, sempre verdi, su questo celebre personaggio, con un testo che raccoglie diverse sfaccettature – andanti dall’aspetto storico a quello prettamente letterario – gravitanti attorno a una delle opere cardine di tutta la letteratura italiana e internazionale ed il suo immortale autore.
Benché il rapporto fra le parti fosse stato difficile, con l’Ariosto che rimpianse sempre l’amata Ferrara e commentava aspramente la nostra terra e i suoi abitanti, la Garfagnana – come dimostrano questa e molte altre pubblicazioni e convegni – non ha mai dimenticato l’illustre personaggio, conservandone l’indelebile passaggio sulla carta dei libri e la pietra della Rocca.

« | »