C&P Adver
Grafica · Comunicazione · Web · Artwork
Dal 1986 lavoriamo per creare identità forti
Visita il sito C&P Adver
C&P Adver
Presentazioni dei libri, notizie, recensioni
Visita il blog Effigi

€ 19,00

20,00

5% di sconto Spedizione gratis

Marinella Santini

L’Avventura del Giocodanza

2015

Prezzo
20,00 €
Collana
Microcosmi
Pagine
392
Formato
16,5 x 24,0 cm
Legatura
Brossura
ISBN
978-88-6433-499-8

La riscoperta del valore del gioco come invenzione e come azione creativa può aiutare i bambini a costruire attivamente la propria personalità ed è preziosa per un sano percorso di crescita.

L’Avventura del Giocodanza

L’Avventura del Giocodanza

Una vita, un gioco… un sogno!

Questo testo, frutto dell’esperienza pluriennale di Marinella Santini nel campo dell’insegnamento ai bambini, è suddiviso in tre parti. Nella prima l’autrice si racconta, partendo dalla sua grande passione per la Danza; nella seconda illustra i contenuti del Giocodanza e tratta in modo specifico la Metodologia, analizzandone tutti gli aspetti: tecnici, metodologici, psicologici e pedagogici. Nella terza parte sono raccolte alcune delle tantissime relazioni che i vari insegnanti – che hanno partecipato al percorso di Formazione – hanno scritto durante la verifica finale, a testimonianza del lavoro svolto e della validità del Metodo.

Il Giocodanza
I bambini di oggi hanno un rapporto con il gioco più interattivo che attivo. I giochi tecnologici sono realtà confezionate, che li immergono in un mondo virtuale nel quale poco spazio è riservato all’immaginazione e alla creatività. La riscoperta del valore del gioco come invenzione e come azione creativa li può aiutare a costruire attivamente la propria personalità ed è preziosa per un sano percorso di crescita. Il gioco diviene quindi il mezzo più idoneo per un approccio alla Danza libero da codici fissi. La metodologia del Giocodanza, pensata per bambini di età compresa tra i tre e i sette-otto anni, è un processo formativo attraverso il gioco – considerato nel suo aspetto educativo – tramite il quale l’allievo è condotto alla scoperta delle sue potenzialità artistiche e creative. L’apprendimento segue un percorso ludico nel quale, in un clima di distensione e di svago, la presenza di regole non imposte aiuta lo sviluppo dell’autocontrollo, mentre corpo voce musica spazio diventano le modalità per relazionarsi con se stessi e con gli altri. Gli allievi ricevono gli strumenti necessari per stimolare l’immaginazione e la fantasia – elementi indispensabili alla creatività – regolando e disciplinando le loro capacità con libertà di espressione. Così riscoprendosi, il bambino migliora l’autostima e, più consapevole, diviene in grado di gestire questa sua libertà.

Microcosmi

« | »