C&P Adver
Grafica · Comunicazione · Web · Artwork
Dal 1986 lavoriamo per creare identità forti
Visita il sito C&P Adver
C&P Adver
Presentazioni dei libri, notizie, recensioni
Visita il blog Effigi

€ 19,00

20,00

5% di sconto Spedizione gratis

Giorgio Frasca Polara

La tela del cronista

2021

Prezzo
20,00 €
Collana
Altre pubblicazioni
Pagine
304
Formato
15,0 x 21,0 cm
Legatura
Brossura
ISBN
979-12-8047-200-7

Tessere la storia con la penna in mano

La tela del cronista

La tela del cronista

Tessere la storia con la penna in mano

Stiamo parlando di un professionista con i fiocchi. Di un giornalista comunista. Che sicuramente fece uso prezioso dei pensieri sul giornalismo di Antonio Gramsci. Di un cronista scrupoloso, sino all’esasperazione, di un raffinato ricercatore di aggettivi come non mai, di uno straordinario narratore di accadimenti, innanzitutto di quelli siciliani, spesso funesti e drammatici. Un testimone così prezioso tanto da accettare, egli stesso, un’invenzione molto divertente: a lui venne attribuito l’impossibile scoop giornalistico sulla morte dello stesso Gramsci il 27 aprile del 1937 nella clinica Quisisana di Roma. Ovviamente non era possibile ma s’era data la coincidenza che Giorgio Frasca Polara nascesse, proprio alla Quisisana, nel giorno della morte del dirigente comunista. Allo scopo di esaltare la sua abilità di cronista, molti anni dopo, per celia, si disse sempre che GFP aveva dato per primo la notizia del decesso di Gramsci. Perché si trovava davvero sul posto. E su questo non v’erano dubbi.

Dalla prefazione di Sergio Sergi

 

Con testi di Sergio Sergi, Paolo Franchi, Giuseppe Ceretti, Valeria Marchionne, Gian Luca Corradi, Daniele Pugliese e un ricordo di Emanuele Macaluso

« | »