C&P Adver
Grafica · Comunicazione · Web · Artwork
Dal 1986 lavoriamo per creare identità forti
Visita il sito C&P Adver
C&P Adver
Presentazioni dei libri, notizie, recensioni
Visita il blog Effigi

€ 11,40

12,00

5% di sconto Spedizione gratis

Alessandra Costantini

Luciano e Alexandrine Bonaparte

2021

Prezzo
12,00 €
Collana
Antiqua Res
Pagine
74
Formato
17,0 x 23,0 cm
Legatura
Brossura
ISBN
978-88-9643-490-1

Principi di Canino e Musignano

Luciano e Alexandrine Bonaparte

Luciano e Alexandrine Bonaparte

Principi di Canino e Musignano

Luciano Bonaparte e la sua seconda moglie Alexandrine de Bleschamps giunsero in esilio in Italia nel 1804 in seguito alla rottura dei loro rapporti con Napoleone. Nel 1808 i coniugi Bonaparte entrarono in possesso del feudo di Canino nel cuore della Maremma che comprendeva il palazzo Farnese, il Castello della Badia e la residenza di Musignano dove si stabilirono con i loro tredici figli. Supportati dall’interesse che Vincenzo Campanari aveva saputo destare sul territorio di Vulci, Luciano e Alexandrine inaugurarono una fortunata stagione di campagne archeologiche nella tenuta della Badia concentrando gli scavi intorno al tumulo della Cuccumella. Alternando la vita mondana e intellettuale di città a quella contemplativa e ritirata di campagna, i principi trascorsero una serena esistenza a Musignano. Le loro spoglie sono conservate nella Cappella Gentilizia dei Bonaparte all’interno della Chiesa dei S.S. Andrea e Giovanni Battista a Canino.

« | »